Lo sapevate che l’olio extravergine di oliva fa bene alla salute, sapete qual è il migliore di tutti?

Spesso si può sentire qualcuno dire: “Consuma olio d’oliva, fa bene alla salute”. E la verità è che tale consiglio non è lontano dalla verità.

Ora, comprendendo che l’olio d’oliva è una buona scelta in termini di salute, quale degli oli d’oliva è il più conveniente di tutti, la risposta non può che essere riassunta come segue: Il più conveniente di tutti è l’Olio Extra Vergine di Oliva, per il suo grande contributo alla salute umana.

Vedremo in questo articolo in modo breve e generalizzato alcuni consigli riguardanti il tanto suggerito e apprezzato: Olio Extra Vergine di Oliva.

Cos’è l’Olio Extra Vergine di Oliva?

L’Olio Extra Vergine di Oliva o -Extra Vergine- è il succo fresco estratto direttamente dall’oliva.

Migliore è la qualità dell’oliva, più veloce sarà l’estrazione del succo e più alta sarà la qualità dell’olio prodotto.

Più alta è la qualità dell’Olio Extra Vergine di Oliva, più sano e gustoso sarà.

L’olio extravergine di oliva è naturale e non raffinato, e viene estratto secondo procedure che gli permettono di conservare gli antiossidanti naturali e i grassi sani che sono benefici per la salute.

La differenza principale tra l’olio extravergine di oliva e gli altri oli d’oliva è il modo in cui l’olio viene estratto dalle olive.

È importante notare che gli altri oli d’oliva (come i blend di olio d’oliva raffinato, l’olio d’oliva leggero) sono normalmente estratti con prodotti chimici e calore e quindi non hanno gli stessi benefici per la salute e il gusto dell’olio extravergine d’oliva.

L’olio extra vergine di oliva fa bene alla salute?

L’olio extravergine di oliva è la principale fonte di grassi in una dieta mediterranea.

Ci sono diversi gruppi di ricerca che si sono dedicati allo studio della dieta mediterranea e sono stati dimostrati innumerevoli benefici per la salute, ad esempio:

  • Controllo del peso – Le prove dimostrano che le persone che seguono una dieta di tipo mediterraneo tendono ad avere un peso corporeo inferiore e sono in grado di mantenerlo nel tempo.
  • Salute del cuore – gli alti livelli di antiossidanti presenti nell’olio extra vergine di oliva possono aiutare a prevenire e ridurre le malattie associate al cuore e ai vasi sanguigni.

4 Consigli per la scelta dell’olio extra vergine di oliva di alta qualità

1. “Extravergine” – Assicuratevi che sull’etichetta ci sia scritto chiaramente “Extravergine”, cioè, se cercate un olio d’oliva di qualità, deve avere questa denominazione stampata sull’etichetta.

2. Premitura a freddo – Scegliete un olio extravergine d’oliva che sia stato spremuto a freddo entro 4-6 ore dalla raccolta delle olive, in quanto si tratta di solito di un prodotto di qualità migliore. Scegliete un olio che sia stato prodotto con la prima pressa, in quanto questo si traduce in una migliore qualità e in un gusto più squisito.

3. Raccolto di recente – È un’opzione migliore per acquistare l’olio d’oliva che è stato imbottigliato entro 12-14 mesi dal momento della raccolta. Cercate la data del raccolto sulla parte anteriore o laterale del contenitore per essere sicuri di acquistare olio fresco.

4. Coltivate e confezionate localmente – Le olive coltivate e confezionate localmente (regione o paese di origine) si riveleranno sempre un prodotto più fresco rispetto a quelle importate, poiché gli oli non devono viaggiare fino a casa e possono essere confezionate fresche prima di arrivare al vostro negozio locale. Più freschi, di qualità superiore e dal gusto migliore, quindi scegliete preferibilmente oli della vostra zona.

Nota: quando si acquista l’olio si dovrebbe verificare sull’etichetta che sia certificato come conforme ai requisiti standard per il consumo umano.

Suggerimento:

Una volta aperto, l’olio dovrebbe essere usato entro 4 o 6 settimane, in modo da poter godere del suo gusto squisito e approfittare dei suoi numerosi benefici per la salute.

3 Consigli per includere l’olio extra vergine di oliva nella vostra dieta:

1. L’Olio Extra Vergine di Oliva funge da delizioso condimento per insalate (verdure crude o arrostite), pasta, riso e verdure al vapore. L’aggiunta di un po’ di olio extravergine di oliva alle verdure di solito migliora il gusto, quindi questo è un modo molto sano di consumarlo.

2. Si può cucinare con olio extravergine di oliva a temperature di cottura standard (da 120° a 200° gradi).

3. L’olio extravergine di oliva può essere usato anche in cucina per sostituire il burro o altri oli.

Nota: Il modo più sano di consumare l’Olio Extra Vergine di Oliva è quello di renderlo naturale, cioè di consumarlo senza essere sottoposto ad alte temperature, evitando così la saturazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Questo sito web utilizza i cookie politica dei cookie. ACEPTAR

Aviso de cookies