Ipertensione endocrina

L’ipertensione endocrina può anche essere conosciuta come ipertensione secondaria, o ipertensione secondaria, ed è perché è causata da un’altra condizione che è in grado di influenzare il nostro cuore, arterie, reni o sistema endocrino.

Scopri tutto sui tuoi sintomi e fattori di rischio in questo articolo.

Ipertensione endocrina differisce dal solito .

Quella che spesso conosciamo come pressione alta non ha nulla a che fare con l’ipertensione secondaria. Nel primo caso non troviamo alcuna causa chiara del perché sta accadendo, il pensiero è che questo può essere collegato a problemi di genetica, a mangiare una cattiva dieta, tra gli altri fattori.

Quando si utilizza un trattamento appropriato per l’ipertensione endocrina di solito si può anche essere in grado di aiutarci a controllare la malattia che già esiste. Questo aiuta a ridurre il rischio di complicazioni gravi che possono verificarsi.

Sintomi di ipertensione endocrina

Come l’ipertensione primaria, quando si parla di ipertensione secondaria non si possono riscontrare sintomi in generale, anche nei casi in cui la pressione sanguigna del paziente è già salita a livelli considerati estremamente pericolosi.

Tuttavia, ci sono modi di diagnosticare se si tratta di un caso di ipertensione endocrina . Quindi, se si dispone di alta pressione sanguigna, e si notano questi segni in voi, potrebbe essere necessario fare un’altra visita dal medico:

  • Ipertensione resistente, che è conosciuto come lo stato in cui l’alta pressione sanguigna non risponde nel modo in cui ci si aspetterebbe dai farmaci.
  • Può essere che il farmaco che ha usato per controllare la pressione sanguigna non funziona più.
  • Quando la pressione alta appare sorprendentemente dopo i 55 anni, o ben prima dei 30.
  • Provenite da una famiglia dove nessuno ha mai sofferto di pressione alta.
  • Non sei una persona che potrebbe essere considerata obesa.

Quando è il momento perfetto per voi di consultare il vostro medico?

La prima cosa è di essere pienamente consapevoli che abbiamo un disturbo che può dar luogo a ipertensione endocrina , o secondaria. In caso affermativo, esiste la probabilità che sia necessario un monitoraggio più frequente della pressione alta.

Potete andare da un operatore sanitario che vi dirà con quale frequenza sarete in grado di controllare la vostra pressione sanguigna.

Quali sono i fattori di rischio di ipertensione endocrina?

Come accennato in precedenza, l’ipertensione secondaria è causata da malattie che possono colpire la nostra alta pressione sanguigna.

Quindi quando si parla di ipertensione endocrina l’unico fattore di rischio è che la persona soffra di qualche malattia del sistema endocrino in grado di influire sulla pressione sanguigna. Si può scoprire quando il paziente ha molti problemi a controllare i propri livelli.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Este sitio web utiliza cookies política de cookies. ACEPTAR

Aviso de cookies