Problemi e malattie che possono derivare da una cattiva alimentazione negli anziani

Quando arriviamo ad una certa età, le nostre preoccupazioni possono essere diverse, o forse non ci sentiamo come se fossimo abituati a riempirci di cibo molto spesso, ma piuttosto potremmo avere un appetito molto più calmo. Ci sono molti problemi che possono essere causati da una cattiva alimentazione in età avanzata.

Perché sta succedendo questo? Cosa possiamo fare per risolverlo? Perché è allarmante che gli adulti più anziani abbiano una cattiva alimentazione? Queste e molte altre domande troveranno risposta in questo articolo, se siete interessati continuate a leggere.

Perché è importante risolvere questo problema di cattiva alimentazione negli anziani? ?

Secondo le statistiche, ci sono molte malattie e problemi che possono causare una cattiva alimentazione negli anziani , ponendo la undernutrition e nutritional problems come una delle principali cause di malattie e problemi di salute degli anziani.

Ad esempio, in Perù, problemi di questo tipo sono descritti in uno studio condotto con la misurazione dell’Indice di Massa Muscolare (IMC) negli adulti di età superiore ai 60 anni, riscontrando un sovrappeso del 38 per cento nel caso dei maschi e del 45 per cento nel caso delle femmine.

Questi numeri assicurano che possono avere conseguenze in problemi mentali come Alzheimer, depressione, problemi ormonali e molti altri che sono ancora più difficili da trattare in età adulta.  Oltre a problemi fisici come dolori alle articolazioni, difficoltà di movimento e altri problemi come osteoporosi , problemi di metabolismo, tra molti altri.

In Ecuador ci sono 16.625 milioni di abitanti, dove almeno il 15% sono adulti di età superiore ai 55 anni, il che corrisponde oggi a circa 1.700 adulti più anziani ed entro il 2030 si prevede di aumentare questa cifra di almeno il 20%.

In Nicaragua, secondo uno studio del gerontologo Milton López Norori, il numero di persone anziane corrisponde a circa mezzo milione di persone, pari a circa il 10% della popolazione del paese.

Ciò a cui vogliamo arrivare è che non stiamo parlando di una minoranza che è completamente meno importante degli altri gruppi, che fanno parte della popolazione del paese e che devono essere trattati se il loro organismo non risponde più allo stesso modo di quando erano più giovani.

In conclusione

Il problema più grande oggi per gli anziani non è il diabete o quelle malattie autoimmuni che sono diventate comuni in età avanzata. Se prendiamo in considerazione che tutti quelli sono per lo più prodotti da una dieta cattivo continuati per molti anni, avremmo molta più importanza ad esso anche in tenera età.

È possibile cercare l’aiuto di un medico specialista come un nutriologo per iniziare a valutare la vostra dieta di giorno in giorno per migliorarla continuamente senza cadere nel peso o che il paziente è tentato di romperla perché hanno limitato la maggior parte del cibo che gli piaceva.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Este sitio web utiliza cookies política de cookies. ACEPTAR

Aviso de cookies