Sicurezza nei solarium: “sconsigli” per l’uso

In quasi l’80% dei solarium italiani non si fa nulla per evitare i rischi di melanomi e altre malattie alla pelle. E’ l’allarme che arriva dall’analisi sui dati sulla moda della tintarella artificiale ed i rischi ad essa legati rivelati dall’oncologa Antonella Romanini dell’Azienda ospedaliera universitaria di Pisa.

“E’ ormai dimostrato – ha detto Romanini – che fare le lampade, specie prima dei 35 anni di età, aumenta la possibilità di sviluppare un melanoma 20 o 30 anni dopo. Ci sono alcune categorie particolarmente a rischio, che non dovrebbero assolutamente sottoporsi a trattamenti del genere: chi ha pelle e occhi chiari, chi ha le lentiggini, chi fa uso di farmaci particolari, le persone che hanno più di 60 nei sul corpo, quelle che hanno familiari che hanno avuto un melanoma, chi soffre di vitiligine, lupus o herpes”.

Tuttavia, ha spiegato l’oncologa, “il 78% dei beauty saloon italiani non raccoglie informazioni sui clienti, anche perché in Italia non c’è una normativa precisa su queste strutture. C’è una proposta di legge giacente in Parlamento, chiesta peraltro con molta forza anche dai gestori di queste strutture. La Regione Toscana ha elaborato un regolamento ad hoc insieme ai dermatologi: speriamo che diventi presto una legge”.

Intanto però le statistiche rimangono allarmanti: “in Europa un lettino solare su sette oltrepassa il limite di radiazioni Uv consentite” e questo mentre “in Italia i giovani che vanno nei beauty saloon sono passati dall’8% del 1996 al 36% del 2003”.

L’oncologa ha infine voluto sfatare una delle giustificazioni più utilizzate da chi si fa solitamente la lampada: quella secondo cui si protegge la pelle abbronzandola gradualmente, in modo da non arrivare troppo pallidi sotto il primo sole e così scottarsi. “Nel caso dei raggi ultravioletti – ha detto Romanini – fare una lampada equivale a mettersi una crema di protezione 2 o 3. Nel caso dei raggi Uva, invece, la presunta protezione derivante dall’abbronzatura artificiale è pari a zero. In definitiva, non è mai consigliabile esporsi ai lettini solari e simili”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Este sitio web utiliza cookies política de cookies. ACEPTAR

Aviso de cookies